Micorosa: possibile disastro ambientale a Brindisi

I fanghi inquinatissimi del Sito d’Interesse Nazionale più inquinato d’Europa di Micorosa nella zona industriale a sud di Brindisi arrivano ormai in mare. 20 milioni di euro al Cosorzio Comeap per la bonifica mai effettuata, 750 mila euro ad ARPA per monitorare la zona, ma con nessun dato ufficiale ancora pubblicato, tutto a pochi passi da Punta della Contessa e il Parco Regionale delle Saline coi suoi trampolieri e fenicotteri… #velENI

Fonte: https://online.flippingbook.com/view/62208/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...