Manifestazione 9 ottobre Roma: Basta greenwashing

BASTA BUGIE, FERMIAMO IL GREENWASHING, PORTIAMO IN PIAZZA LA GIUSTA TRANSIZIONE!MANIFESTAZIONE A ROMA SABATO 9 OTTOBRE DALLE ORE 11 DAVANTI AL MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA via Cristoforo Colombo 14 – RomaLa crisi climatica ed ecologica è qui e ora! I disastri ambientali sono all’ordine del giorno, gli ecosistemi sono sempre più compromessi.
Questo modello di sviluppo divora ogni risorsa naturale e soffoca tanto
le capacità economiche dei lavoratori quanto la qualità della vita di ogni individuo, aggredendone violentemente
tutti i diritti.
La riconversione ecologica deve essere radicale e immediata, ma governi e multinazionali continuano ad osteggiarla, anteponendo ad essa l’irrinunciabile priorità dei loro profitti ed interessi.
Di fronte a tali urgenze, mentre si susseguono i soliti ed
inconcludenti vertici internazionali, i governi italiani degli
ultimi anni si rivelano tra i più succubi delle lobby del
fossile e dei grandi gruppi industriali.
Il Ministro Cingolani, l’uomo incaricato di portarci fuori dalla crisi climatica si
scaglia contro gli ambientalisti “radicalchic” e porta avanti politiche in netto contrasto con le indicazioni
drammaticamente stringenti dell’IPCC.
Nessuna iniziativa verso l’incremento delle fonti rinnovabili, verso le bonifiche dei siti altamente inquinati, né in favore delle nascenti “comunità energetiche”, e nemmeno in favore dei tanti progetti alternativi ed ecologici proposti da comitati, lavoratori e cittadini.
Assistiamo invece, nelle dichiarazioni del ministro, a continui interventi a favore di nuovi gasdotti e centrali turbogas, idrogeno blu, CCS, trivellazioni, grandi opere inutili, non ultimo persino le proposte di ritorno al nucleare.
È in atto un continuo GREENWASHING, diventato pratica istituzionale per coprire i “regali” fatti al fossile: 20 miliardi all’anno in favore delle multinazionali di gas e petrolio.
Per questo la campagna Nazionale Per il Clima Fuori Dal Fossile, RECLAMA, proprio davanti ai palazzi del potere, un immediato e radicale cambio di passo e, se necessario, le dimissioni del Ministro Cingolani.
Se il Ministero della Transizione Ecologica non ha intenzione di ascoltare i territori, saranno i territori a farsi ascoltare.

Qui il manifesto in PDF

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...