La nostra Campagna firmataria dell’istanza al PCN dell’OCSE contro ENI.

IL #GREENWASHING DI ENI È L’ULTIMA GOCCIA.

Il piano industriale di #ENI è disastroso per il clima. Per questo, insieme ai colleghi Michele Carducci e Veronica Dini abbiamo redatto, per conto di un gruppo di associazioni e movimenti, una istanza al Punto di Contatto Nazionale dell’#OCSE per denunciare l’inadeguatezza del piano industriale di #ENI rispetto agli impegni internazionali contro l’#emergenzaclimatica.

Cosa contestiamo a ENI?

– un piano strategico che non prevede un sufficiente taglio delle #emissioni nei prossimi anni ma anzi, di aumentare ancora la quantità di petrolio e gas estratto;

– la mancanza di una valutazione di impatto climatico delle attività d’impresa;

– l’assenza di informazioni trasparenti e adeguate e di un piano di prevenzione e mitigazione dei rischi.

La multinazionale petrolifera, principale inquinatore italiano, 30° emettitore mondiale, che ha lo Stato italiano come azionista di maggioranza, ha il dovere di contribuire alla battaglia contro il caos climatico!

PEOPLE and PLANET before PROFITS!

#emergenzaclimatica#climatejustice#nooil

Campagna Per il clima Fuori dal fossile, A Sud Onlus, Rete legalità per il clima, Forum Ambientalista, Generazioni Future, Soc. Coop. di mutuo soccorso ecologico, Fridays For Future Italia, Extinction Rebellion Italia ,EmergenzaClimatica.it, Europa Verde – Verdi Greens/EFA in the European Parliament, Diritto Diretto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...